Alla scoperta delle sue citazioni

Tale è il tempo trascorso da quando il lavoro di Hieronymus Bosch ha preso piede che ora sono disponibili poche citazioni preziose attribuite direttamente. Ciò rispecchia il compito altrettanto difficile di separare le opere d'arte del suo studio dal suo. Includiamo anche opinioni perspicaci di altri sui successi di Bosch, da una varietà di fonti, inclusi colleghi artisti e diversi storici degli ultimi secoli che hanno studiato in dettaglio la sua carriera. Bosch era un artista insolitamente espressivo che possedeva anche un'incredibile immaginazione, il che significa che è necessario saperne di più sul suo personaggio per capire da dove potrebbero derivare alcune di queste idee. Sappiamo che la sua casa di famiglia è andata a fuoco mentre era bambino, e quindi forse alcuni di questi sono infernalile figure nei trittici successivi potrebbero provenire da questa straziante esperienza infantile. In effetti, il fuoco stesso inghiotte molti dei suoi dipinti successivi, che potrebbero essere stati semplicemente un riferimento a contenuti biblici, ma potrebbero anche essere stati collegati direttamente a questa esperienza alcuni anni prima. Lo stesso Bosch è stato in grado di lavorare come artista con il proprio studio grazie al suo matrimonio in una famiglia relativamente ricca, che ha permesso a questo uomo creativo di sfruttare al meglio il suo talento naturale.

La ricerca continua nella sua vita e carriera

Nonostante siano trascorsi 500 anni da quando la sua carriera ha avuto un impatto sul mondo dell'arte, continuano ad essere condotte ricerche considerevoli sul lavoro di Bosch. Di recente, nel 2016, una serie di nuove pubblicazioni hanno gettato nuova luce su alcuni dei suoi dipinti dopo studi approfonditi che hanno svelato strati di pittura sotto la superficie di alcune delle sue incredibili creazioni. Ci sono stati anche forti tentativi di confrontare e discutere i suoi disegniin modo più completo, poiché questo aspetto della sua opera è stato spesso trascurato. Un certo numero di istituzioni olandesi hanno guidato gran parte di questo lavoro e continua ad esserci una devozione a questo periodo, oltre alla successiva età dell'oro olandese, al fine di ricordare alla popolazione il ricco patrimonio artistico che si trova in questa relativamente piccola nazione europea . Anche il pubblico stesso ha sempre mostrato interesse per il suo lavoro, considerandolo un artista che si collega con i tempi e gli stili moderni più facilmente rispetto ad alcune delle alternative più stantie trovate in quel periodo. Ci sono voluti molti secoli per riunire tutto il suo lavoro in modo sicuro, ma ciò è stato raggiunto negli ultimi anni, permettendoci di ammirare il suo contributo collettivo in una serie di pubblicazioni complete.

Impatto del Rinascimento settentrionale

Bosch ha svolto un ruolo importante all'interno del Rinascimento settentrionale, che a sua volta è stato fondamentale per lo sviluppo della cultura in Europa. Molti sono consapevoli del ruolo dell'Italia all'interno di questa progressione, ma potrebbero non sapere del ruolo altrettanto significativo svolto da artisti del calibro di Bruegel, Bosch, Van Eyck e Durer. Incoraggiavano l'uso degli oli, quando gli italiani avevano preferito altri metodi. Hanno anche fatto uso di altri mezzi con particolare abilità, come il taglio del legno. Le due regioni insieme porterebbero avanti le cose dal medioevo e oggi tutti i grandi maestri sono compresi e rispettati dagli storici dell'arte che tentano regolarmente di collegare le loro vite insieme. Purtroppo, la nostra comprensione degli artisti stessi è limitata dalla mancanza di citazioni nella maggior parte dei loro casi, e quindi siamo costretti a concentrarci maggiormente sulle loro opere d'arte.biografia su Bosch stesso. La cosa più importante, tuttavia, è che così tanti suoi dipinti sono sopravvissuti fino ai giorni nostri e ora sono protetti e conservati con la massima cura e attenzione.

Citazioni famose di Hieronymus Bosch

Come accennato in precedenza, le citazioni che possono essere attribuite con sicurezza a Hieronymus Bosch sono state particolarmente difficili da trovare, anche se la sua carriera è stata esaminata in modo così dettagliato e per così tanto tempo. Molto semplicemente, è passato troppo tempo dalla sua epoca per scoprire davvero qualcosa di nuovo oggi, oltre alle opere stesse attraverso nuove tecniche di ricerca scientifica. Detto questo, gli account di terza mano sono più diffusi e quindi abbiamo aggiunto le visualizzazioni di altri più in basso in questa pagina. Per fortuna, i dipinti di Boschci danno molte informazioni sulla sua personalità e sul modo in cui sentiva che l'arte doveva essere consegnata. Era insolitamente espressivo per il periodo, lavorando in modo più sciolto rispetto ad altri membri del Rinascimento settentrionale e anche il suo contenuto era fantasioso. In generale, sono gli innovatori la cui reputazione dura più a lungo e più forte nei regni della storia dell'arte, e lo stesso si può dire per Bosch, con solo alcune citazioni della sua vita elencate di seguito.

"...Povero è la mente che usa sempre le idee degli altri e non ne inventa di proprie..."

"...E che cos'è l'uomo potenziale, dopotutto? Non è la somma di tutto ciò che è umano? Divino, in altre parole?..."

Citazioni su Hieronymus Bosch

Abbiamo estratto una serie di citazioni sulla vita e sulla carriera di Bosch da diverse fonti, sia online che da pubblicazioni cartacee. Vedi la selezione qui sotto. Il suo lavoro è stato rivalutato molte volte, ma i risultati chiave non sono mai cambiati così tanto. Sappiamo che era un individuo inventivo le cui creature grottesche potevano scioccare ed eccitare in egual misura. Era anche insolitamente espressivo rispetto ad altri grandi nomi del Rinascimento settentrionale. C'è qualcosa nel suo stile che si è connesso al pubblico, con le sue bizzarre creazioni che continuano a trarre supporto anche dal più occasionale seguace d'arte. I suoi toni di colore brillanti gli hanno anche permesso di rimanere contemporaneo agli occhi di alcune persone, anche se gran parte dei suoi contenuti erano legati alla letteratura secolare. Infatti, sarebbe stato un illustratore di libri incredibile, visto il cambiamento, ma è nato in un momento in cui l'arte del trittico gli offriva le migliori opportunità. Aveva anche forti legami attraverso la sua famiglia che consentivano alle commissioni di arrivare abbastanza facilmente, con un certo livello di libertà artistica che era cruciale per farci vedere il vero Hieronymus Bosch.

Bosch è un visionario completo... La sua opera, uscita dall'oblio, mette in discussione i fondamenti stessi dell'arte della pittura. André Breton, 1957

Cosa sognava Bosch? Della passione di Cristo, della malvagità e stupidità dei soldati, della vanità e caducità di questa vita terrena, dell'inferno con i suoi strumenti di tortura, della tentazione contro la quale i santi uomini sono capaci di poca resistenza. Max Jacob Friedlander, 1941 Nella rappresentazione di strane apparizioni e sogni e mondi orribili e terrificanti, il fiammingo Hieronymus Bosch era unico e veramente divino. Giovanni Paolo Lomazzo, 1584

Il nemico Dio spesso dà la capacità di imparare e l'arguzia per fare qualcosa di buono a [un artista] che non ha eguali ai suoi tempi, e il cui simile non è stato visto per molti anni prima, né tornerà presto. Albrecht Dürer, 1528

Sapeva di avere un grande talento per la pittura e che la gente lo avrebbe considerato... un pittore che si collocava dietro a Durer, Michelangelo , Raffaello , Leonardo da Vinci e altri, e così intraprese una nuova strada, quella in cui lasciato indietro gli altri... Giuseppe di Siguenza, 1605

Bosch è uno dei pochissimi pittori che - era davvero più di un pittore! - che ha acquisito una visione magica. Ha visto attraverso il mondo fenomenico, lo ha reso trasparente e così ha rivelato il suo aspetto incontaminato. Henry Miller, 1957

Genio eccentrico e segreto quale era, Bosch non solo ha commosso il cuore, ma lo ha scandalizzato fino alla piena consapevolezza. Le cose sinistre e mostruose che ha portato alla luce sono le creature nascoste del nostro amore interiore: esterna la bruttezza interiore, e quindi i suoi demoni deformi hanno un effetto oltre la curiosità. Proviamo un'odiosa parentela con loro. La nave dei folli non riguarda altre persone. Si tratta di noi. Wendy Beckett, La storia della pittura

Mentre i pittori dell'inizio e della metà del 1400 arricchirono la propria (e quella dei loro connazionali) comprensione del Vangelo ricreandolo nella realtà, i loro successori usarono questa tecnica per studiare (e ampliare) la loro intera visione del mondo. Hieronymus Bosch ha dominato un intero genere fondendo il realismo della pittura fiamminga con fantastiche allegorie della condizione umana. Le sue immagini di parassiti e uccelli in abiti maschili, atrocità e oggetti stranamente giustapposti usano il realismo dei primi maestri come mezzo di cruda caricatura. Fu in questa forma, la più estrema possibile, che il carattere e la differenziazione morale furono introdotti nel regno della rappresentazione realistica. Roy Wagner, L'invenzione della cultura

Per la prima e forse per l'unica volta un artista era riuscito a dare forma concreta e tangibile alle paure che avevano perseguitato le menti dell'uomo nel Medioevo. È stato un risultato forse possibile solo in questo momento in cui le vecchie idee erano ancora vigorose mentre lo spirito moderno ha fornito all'artista i metodi per rappresentare ciò che vedeva. Ernst H. Gombrich, 1950